studio geo-ide

Cerca

Vai ai contenuti

ultrasuoni

Indagini Diagnostiche Edifici


ULTRASUONI

La velocità di propagazione degli impulsi in un mezzo dipende dalla sua densità e dalle sue proprietà elastiche che, a loro volta, sono correlate alla qualità e alla resistenza del materiale. La prova consiste nella determinazione del tempo di propagazione nel calcestruzzo di impulsi d'onde vibrazioni ad alta frequenza (>20 Khz).
L'attrezzatura impiegata per tali misure è composta da due sonde, di cui una per l'emissione di impulsi di vibrazioni meccaniche e l'altra per la ricezione delle suddette vibrazioni; un dispositivo di amplificazione e trattamento del segnale emesso, trasforma le suddette vibrazioni in segnali elettrici, mentre un dispositivo elettrico misura l'intervallo di tempo tra l'emissione e la ricezione.
I valori della velocità di propagazione degli impulsi ultrasonori, in tal modo determinati, dipendono dalle caratteristiche elastiche e dalle densità del calcestruzzo nel quale si propagano. Tali valori forniscono valide informazioni riguardo a:


  • Omogeneità dei getti di calcestruzzo
  • Presenza di cavità, fessure o difetti (ad esempio nidi di ghiaia)
  • Degrado dovuto al gelo o all'esposizione al fuoco
  • Modulo di elasticità normale
  • Resistenza del conglomerato


La prova è standardizzata dalla norma UNI 9524, che prevede l'effettuazione di tre tipologie di prova:

  • Trasmissione diretta
  • Trasmissione indiretta
  • Trasmissione semidiretta


Principali applicazioni:

Determinazione dello stato di consistenza del calcestruzzo ed individuazione di eventuali anomalie interne.
Determinazione della lunghezza teorica di lesioni nel calcestruzzo.
Determinazione di un modulo elastico dinamico del calcestruzzo.

Vantaggi:

Tecnica non invasiva.

Determinazione immediata dei valori di prova e rapidità di esecuzione.

Home | Geologia | Indagini Diagnostiche Edifici | Dove siamo | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu